• I falliti si dividono in due categorie: coloro che hanno agito senza pensare e coloro che hanno pensato senza agire
    (John Charles Salak)